Fulvio Roiter

SULLA STRADA GELA – NISCEMI, SICILIA, 1953

La fotografia Sulla strada Gela – Niscemi, del 1953, fa parte del primo reportage di viaggio realizzato dal fotografo Fulvio Roiter, che viaggiando in treno e poi con una piccola moto, attraversa l’Italia, percorrendo più di 2000 km. Roiter, nato a Meolo (VE) nel 1926,  diventa fotografo professionista proprio in quell’anno e la sua notorietà è legata soprattutto ai suoi libri su Venezia.
La fotografia, giocata su una composizione molto formale, rappresenta una documentazione della vita nel Sud Italia negli Anni ’50: siamo su un’assolata strada sterrata siciliana, la guerra è finita da qualche anno, e la Sicilia è ancora una regione prettamente agricola. Le automobili sono poche, ci si sposta ancora per lo più a dorso di mulo o in bicicletta. Ecco allora che si può comodamente pedalare al centro della strada, con un carico di legna sul portapacchi per cuocere la cena, assieme agli attrezzi per lavorare la terra e al sacco con il pranzo. La ripresa dal basso accentua la sensazione di spostamento verso lontani paesi, verso la prossima industrializzazione che ancora non si scorge all’orizzonte.

Scroll to Top