Maurizio Galimberti

JOHNNY DEPP, 2003

Il ritratto Johnny Depp è stato realizzato durante l’edizione 2003 del Festival del Cinema di Venezia. L’autore è Maurizio Galimberti, nato a Como (MI) nel 1956, fotografo di fama internazionale notoriamente conosciuto come “Instant Artist” per l’uso prevalente delle pellicole istantanee Polaroid.
Galimberti, alla costante ricerca del ritmo e del dinamismo, reinterpreta la tecnica del “mosaico fotografico” elaborando e perfezionando nel tempo la sua personale tecnica ricca di riferimenti culturali e di rimandi agli studi delle avanguardie artistiche. Innumerevoli sono le visioni caleidoscopiche di paesaggi, architetture, città e persone; famosi i suoi ritratti di personaggi celebri. Nel ritratto di Jonny Depp, l’attore è scomposto in frammenti di viso e corpo; gli scatti Polaroid, realizzati in presa diretta ed in sequenza, sono organizzati in modo rigoroso e solo accostati l’uno all’altro vanno a ricomporre in opera completa Depp, pensato e raccontato in una inedita contemporanea triplice visione.

Scroll to Top