Maria Vittoria Backhaus

CONFERENZA OPERAIA DEL PARTITO COMUNISTA ITALIANO 28 FEBBRAIO 1970

La fotografia mostra un folto pubblico operaio con espressione rapita durante la Quinta Conferenza nazionale del Partito Comunista Italiano il 28 febbraio 1970 presso il Palazzetto dello Sport di Milano. L’autrice è Maria Vittoria Backhaus, un nome eclettico e sorprendente nel panorama della Fotografia del nostro Paese. La sua carriera inizia negli Anni ʼ60 nell’ambito del reportage in bianco e nero per la stampa. Il suo sguardo si dimostra subito originale, in grado di anticipare tempi e tendenze con sicurezza autoriale: oltre alle fotografie di reportage, il suo archivio comprende un’immensa produzione in altri generi fotografici, quali la moda e il design, a riprova del suo talento multiforme. La fotografa, nata nel 1942, dopo gli studi in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera ha abbracciato la fotografia come campo di osservazione, lettura e interpretazione della società in trasformazione. Questa fotografia mostra un momento collettivo di grande condivisione e coinvolgimento emotivo alla presenza di Enrico Berlinguer, al tempo dell’autunno caldo, in un momento di richiesta di rinnovamento sociale e democratico del paese.

Scroll to Top